La nostra cucina si ispira alle più antiche ricette della tradizione napoletana rendendole contemporanee

Nato intorno al ‘600 per definire i più umili tra gli umili, il termine “lazzaro” viene successivamente – e fino ad oggi – utilizzato nei confronti dei pigroni scansafatiche, dei più insolenti, insofferenti alle regole, eppure, per qualche motivo, irresistibili.

È proprio quella capacità di godersi la vita che dal nome Lazzari il nostro ristorante prende in prestito, un modo di stare al mondo che è pura gioia e spensieratezza.

Al glorioso passato della città di Napoli si ispira naturalmente anche la nostra cucina: abbiamo studiato le ricette più antiche della tradizione rendendole più contemporanee, cercando – quasi sempre riuscendoci – di conservare intatti aromi, profumi e suggestioni.

I LAZZARI

I nostri piatti

Il nostro segreto è nell’amore per la nostra città e nella passione che ogni giorno mettiamo per trovare il giusto equilibrio tra passato e presente, gusto e leggerezza, tradizione e contemporaneità

Consulta i nostri menù

I consigli di mammà

Genovese di polpessa

Perché la polpessa? La consistenza delle sue carni è più tenace, questo permette la lunga cottura di 5 ore delle cipolle di Montoro con battuto di sedano, carote e un po’ di basilico.

Il condimento che se ne ottiene trova la sua massima espressione se accompagnato con paccheri di Gragnano trafilati in bronzo. Prima di servire, una spolverata di scaglie di caciocavallo di bufala nostrana completa il piatto.

Tartare di gamberi

I gamberi freschissimi di Mazara del Vallo, abbattuti sul peschereccio appena pescati, sposano la nostra mozzarella di bufala in un contrasto tra dolce (quello del gambero) e salato (della mozzarella), il tutto bilanciato dalla acidità di un crumble di fresella al limone e dalla freschezza del pesto di basilico fatto in casa.

Cheesecake

L’amarena è protagonista in numerosi dolci della tradizione napoletana. La nostra cheescake cruda si napoletanizza grazie alla sua presenza. Il suo segreto è nella crema al formaggio arricchita dalla ricotta di bufala, e nel bisquit alle mandorle sul quale si adagia.

Le ultime notizie

Le nostre storie, i nuovi piatti, le news dal mondo “food”, le iniziative e gli eventi